Regione Veneto

Comune di Povegliano Veronese
Portale Istituzionale

Seguici su

SOSPENSIONE ATTI DI ACCERTAMENTO IMU E TASI - causa covid 19

Per effetto della sospensione stabilita dal decreto cura Italia (articolo 67 del Dl 18/2020),venerdì 26 marzo scadono i termini di decadenza di molti atti di accertamento. L'articolo 67 citato ha infatti previsto la sospensione dall'8 marzo al 31 maggio 2020 deitermini relativi anche all'attività di accertamento: 85 giorni che generano lo spostamento inavanti dei termini per un periodo corrispondente a quello della sospensione. Sicché, pergli atti che erano naturalmente in scadenza al 31 dicembre 2020, occorre fare riferimentoalla data del 26 marzo 2021. Quest'ultima non riguarda però gli atti per i quali opera laormai famosa "scissione decadenziale" del decreto Rilancio (articolo 157 del Dl 34/2020):ciò perché la norma stabilisce espressamente che non si deve tenere conto dellasospensione di cui all'articolo 67 citato per gli atti - specificatamente individuati - chedovevano essere emessi entro il 2020 e che verranno notificati nel 2021-22.
La scadenza del 26 marzo è inoltre l'unica applicabile con riferimento ai tributi locali(valevole sia per l'emissione che per la notifica degli atti)
torna all'inizio del contenuto